Analisi REACH: noi di Eurolab “facciamo a pezzi” i prodotti!

29-02-2016

Da quanti componenti è composto un aspirapolvere? Sicuramente tanti, ma provate a pensarci bene: se doveste smontarlo, quanti pezzi otterreste?

Contate anche ogni singola vite e molla, tutti le parti che compongono il motore e l'esterno, ciascun filo elettrico. Bene, ora vi siete resi conto del lavoro che il tecnico di laboratorio addetto all'analisi di prodotto deve fare ogni volta che deve esaminare un oggetto che andrà commercializzato.

 

Il regolamento REACH (norma CE n. 1907/2006) stabilisce le concentrazioni massime ammesse di alcune sostanze presenti nei prodotti che verranno immessi sul mercato. Questo significa che, senza l'analisi di prodotto, nessun articolo può essere commercializzato nell'Unione Europea. E qui entra in gioco Eurolab e il nostro professionista dello smontaggio.

 

Il primo passo dell'analisi di prodotto consiste dunque nella scomposizione. Ogni singolo pezzo viene separato dagli altri e catalogato. Nella fase successiva, la strumentazione tecnologica di Eurolab è la protagonista. Con la tecnica XRF (x-ray fluorescence) si analizzano i componenti ottenuti, esaminandone tutti gli elementi, dall'Alluminio all'Uranio, e ottenendo un rapporto di lavoro che evidenzia la loro concentrazione. Il vantaggio di questa tecnica è la velocità, quindi è perfetta come analisi di screening. Alcuni componenti organici, invece, sono analizzati direttamente con l'ausilio di tecniche cromatografiche. Nel caso in cui i risultati dello screening XRF evidenzino la necessita di approfondire la percentuale di un elemento, è prevista un'analisi più precisa con l'ICP.

 

A questo punto, ogni componente del prodotto è stato esaminato e il nostro tecnico di laboratorio sorride soddisfatto. Non certo perché ha finito l'analisi, ma perché non è obbligato a rimontare il prodotto!

 
 

Analisi Reach

07-04-2016Salvaguardia della salute: tra gli scienziati al lavoro c'è Eurol

Isabella ha un anno ed è una bambina molto curiosa. Con le sue manine cerca di afferrare ogni oggetto gli capiti a tiro e spesso, mentre la mamma sistema la cucina, la lascia giocare con un cucchiaino da tè che lei sbatte ripetutamente sul tavolo ridendo a più non posso. 

Realizzato da w-easy