Eurolab e il cuore nel Sociale: il progetto Casa Gialla

27-03-2018

 

Il primo B&B “sociale” grazie alla Cooperativa Agorà, esempio di condivisione innovativa grazie ad una mentalità imprenditoriale e scelte di responsabilità da parte di tante aziende, comprese Eurolab

 

La Casa Gialla è un progetto gestito da Agorà Cooperativa Sociale e finanziato da I Bambini delle Fate, una realtà senza scopo di lucro che supporta e aiuta economicamente progetti sociali gestiti da diversi enti e associazioni, rivolti a bambini e ragazzi con autismo e disabilità.

Noi di Eurolab sosteniamo Casa Gialla nell’obiettivo di favorire la crescita individuale di persone con disturbo pervasivo dello sviluppo e autismo, la loro autonomia lavorativa e la prospettiva di un futuro di vita indipendente.

Bianca Gumiero, referente de I Bambini delle Fate di Treviso, afferma che è importante “Fornire la possibilità ai nostri ragazzi di realizzare un passaggio dall’autonomia di base ad un’autonomia di gestione, che permetta l’acquisizione di un’identità più consapevole e di una condizione di vita qualitativamente migliore e stabilizzare il percorso di costruzione di massima autonomia possibile”. Nasce quindi un’identità di gruppo, la consapevolezza dell’altro ed emergono funzioni e autonomie grazie all’emotività condivisa.

Il progetto prevede la costruzione di un’unità abitativa B&B che svolgerà la funzione di struttura ricreativa per la promozione di turismo sociale, in grado di fornire servizi ad ospiti con bisogni specifici che troveranno ad accoglierli persone con le stesse esigenze e assieme alla famiglia potranno avvalersi di operatori specializzati durante la loro vacanza.

Le attività saranno dunque realizzate dai ragazzi per altri ragazzi, in modo da favorire la piena integrazione sociale delle persone con disabilità, rendendo il B&B fruibile a tutti.

 

I Bambini delle Fate https://www.ibambinidellefate.it/

Agorà Cooperativa Sociale http://www.cooperativa-agora.it/

 

Ultime dal laboratorio

20-07-2016Convenienza e comodità: cosa vi piace del nuovo servizio di analisi

Cosa ne pensate del nuovo servizio di analisi di acqua e cibo proposto da noi di Eurolab? Ve l'abbiamo chiesto con un sondaggio e diverse sono state le risposte che ci avete mandato. Abbiamo deciso di condividere con voi alcune storie di persone che si sono dimostrate interessate al servizio di analisi di cibo e acqua.

09-04-2018Acrilammide un pericolo reale negli alimenti, ma ancora poco noto

Ad Aprile scatta il nuovo Regolamento (UE) 2017/2158

Realizzato da w-easy